Accedi

Ho dimenticato la password

Mag 2018
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» After Xmas 2015
Dom 20 Dic 2015 - 1:22 Da Marco Bulgarelli

» Colac - Via ferrata dei Finanzieri
Lun 24 Ago 2015 - 14:05 Da Marco Bulgarelli

» Pizzo Badile Camuno
Sab 23 Mag 2015 - 23:03 Da Marco Bulgarelli

» Monte Altissimo - Alpi Apuane
Mar 7 Apr 2015 - 19:49 Da Marco Bulgarelli

» La Nuda - Appennino Reggiano
Lun 26 Gen 2015 - 19:48 Da Marco Bulgarelli

Flusso RSS


MSN 


Parole chiave


Fantalpici d'Italia

Andare in basso

Fantalpici d'Italia

Messaggio  Paolo Lottini il Dom 6 Mar 2011 - 13:59


Monte Cusna (2120mt.)
Appennino Reggiano

Escursione con piccozza e ramponi
17 marzo 2011


I Fantalpici scendono in campo il 17 marzo, oltre che per esaudire il primo "desio Fantalpico", anche per festeggiare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, e lo fanno salendo proprio sulla montagna più importante e vicina alla città di Reggio Emilia, dove nel 1797 è nato il tricolore.
Il Monte Cusna con i suoi 2120 m. di quota è la vetta più alta dell'Appennino Reggiano, viene descritta spesso come "l'uomo addormentato" per via della sua forma allungata, da cui si stacca decisamente la vetta, facendo assomigliare tutto il crinale ad un profilo umano (ecco spiegato il perché del nome Parco del Gigante). Dalla cima si possono ammirare, se il cielo è limpido, oltre gli scoscesi crinali delle Alpi Apuane, il mare Tirreno, la Capraia, l'Elba e la Corsica.

Descrizione del percorso.
Dalla Peschiera Zamboni (1075 mt.), sul segnavia 617 si sale in direzione del Fosso degli Arati in un bosco di faggi fino ad arrivare una radura. Dalla radura si prende verso destra sul ripido Canale della Borra raggiungendo un vallone ampio racchiuso tra l'imponente mole Monte Cusna e del Sasso del Morto. Si percorre ora tutta la dorsale nord del Cusna fino ad arrivare alla croce di vetta (2120 mt.) posta sulla cima. Si scende per lo stesso itinerario della salita.

Punto di partenza: Peschiera Zamboni 1075 mt.
Punto di arrivo: Monte Cusna 2120 mt.
Dislivello complessivo: Circa 1100 mt.
Tempo di Percorrenza: Indicativamente and/rit. 7/8 ore
Livello di difficoltà: EEI Escursione invernale con piccozza e ramponi
Cartografia: Appennino Reggiano 1:25000 Multigraphic Firenze
Attrezzatura: ARTVA (obbligatorio), pala e sonda (fortemente consigliati), ramponi, piccozza, ghette, ciaspole in caso di abbondante neve fresca
Percorso automobilistico: Carpi, Rubiera, Castellarano, Villa Minozzo, Febbio, Rifugio Zamboni
Quota di partecipazione: 5 € spese organizzative CAI
Accompagnatori: Marco Bulgarelli, Paolo Lottini, Alberto Gavioli, Nicola Bertolani
Ritrovo: parcheggio sede Cai Carpi, ore 6.00
Prenotazione: Entro martedì 15 marzo 2011

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fantalpici d'Italia

Messaggio  Chiara il Mar 15 Mar 2011 - 19:45

L'umidità di genova o i virus che circolano in treno mi hanno debilitato quindi devo rinunciare al cusna! cyclops
sarà x la prossima.....
avatar
Chiara
Super User
Super User


Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Uscita annullata!

Messaggio  Paolo Lottini il Mer 16 Mar 2011 - 11:06

L’USCITA
“FANTALPICA” AL MONTE CUSNA PREVISTA PER DOMANI 17 MARZO E’ STATA
ANNULLATA A CAUSA DELLE CONDIZIONI METEOROLOGICHE DAVVERO SFAVOREVOLI.

BUON 150° A TUTTI.

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fantalpici d'Italia

Messaggio  Gabriele Gadioli il Ven 18 Mar 2011 - 10:08

....ma non preoccupatevi, sulla croce del Cusna svetta un tricolore, lo abbiamo messo noi.
Giornata da lupi, usciti dalla vegetazione nevicava; siamo saliti in cinque con gli sci, ed abbiamo portato a termine la missione, con tanto di intonazione dell'inno.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fantalpici d'Italia

Messaggio  Paolo Lottini il Ven 18 Mar 2011 - 11:59

Gabriele Gadioli ha scritto:....ma non preoccupatevi, sulla croce del Cusna svetta un tricolore, lo abbiamo messo noi.
Giornata da lupi, usciti dalla vegetazione nevicava; siamo saliti in cinque con gli sci, ed abbiamo portato a termine la missione, con tanto di intonazione dell'inno.
Fantastico... anzi Fantalpico! Gabriele

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fantalpici d'Italia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum