Accedi

Ho dimenticato la password

Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» After Xmas 2015
Dom 20 Dic 2015 - 1:22 Da Marco Bulgarelli

» Colac - Via ferrata dei Finanzieri
Lun 24 Ago 2015 - 14:05 Da Marco Bulgarelli

» Pizzo Badile Camuno
Sab 23 Mag 2015 - 23:03 Da Marco Bulgarelli

» Monte Altissimo - Alpi Apuane
Mar 7 Apr 2015 - 19:49 Da Marco Bulgarelli

» La Nuda - Appennino Reggiano
Lun 26 Gen 2015 - 19:48 Da Marco Bulgarelli

Flusso RSS


MSN 


Parole chiave


FANTALPICI AFTER CHRISTMAS 2012

Andare in basso

FANTALPICI AFTER CHRISTMAS 2012

Messaggio  Marco Bulgarelli il Dom 23 Dic 2012 - 1:29

FANTALPICI AFTER CHRISTMAS
26 Dicembre 2012

Lago di Garda
Sentiero del Crero

Descrizione del percorso

Da Garda (67 m) si prende il sentiero sulla riva del lago che porta a Punta San Vigilio. Prima di arrivare alla meravigliosa Baia delle Sirene su cui si affaccia Villa Guarienti, si sale una scalinata nascosta sulla destra nel folto della vegetazione (non è posssibile proseguire molto più avanti per la presenza di una insuperabile recinzione), e una volta attraversata la SS 249 della Gardesana Orientale si imbocca in mezzo agli olivi il sentiero 41. Arrivati ad un bivio ai piedi del Monte Luppia dove è possibile ammirare delle incisioni rupestri, si prosegue a sinistra sul sentiero basso che corrisponde all'antica strada che un tempo si utilizzava per andare verso Torri del Benaco. Superata la cittadina, si continua in direzione nord est percorrendo nella lussureggiante vegetazione mediterranea un'antica mulattiera che tocca contrade medievali come Loncrino. Il cammino prosegue fino a raggiungere il borgo di Crero (207 m) e poco oltre la chiesetta di San Siro (216 m), costruita nel 1713. Prima di giungere a Crero sono segnalate altre incisioni rupestri.
Ora comincia il cammino di ritorno, questa volta imboccando, ad un bivio incontrato nell'andata, il sentiero 40 che sale sulla sinistra. Si raggiunge in questo modo l'abitato di Albisano (311 m), che si sporge panoramicamente sulle acque del lago. Arrivati ad un bivio si continua sul sentiero 40 che avanza sulla destra, ma circa 200 m più avanti, in località le Sorte (304 m), si prende il sentiero D3 che si innalza lievemente fino a raggiugere la sommità boscosa del Monte Luppia (413 m). Ora alcune tracce si abbassano in direzione sud conducendo sul ciglio delle Sengie, le alte falesie rocciose che chiudono a nord l'ampia insenatura di Garda. Qui ci si affaccia a picco sul lago e la vista spazia su un vastissimo orizzonte fino a Peschiera, Sirmione e Desenzano. Le tracce adesso si abbassano ripidamente verso ovest utilizzando roccette e gradini un po' scivolosi, fino a superare il Monte Are (372 m), il Monte Bre (303 m) e riportando sul Monte Pomo (172 m) già raggiunto all'andata e dal quale si può ammirare stando ancora un po' in alto l'incantevole Punta San Vigilio. Si torna quindi sulla riva ghiaiosa del lago e dopo non molto si entra di nuovo a Garda.

Punto di partenza: Garda 67 m

Punto di arrivo: San Siro a Crero 216 m / M.te Luppia 413 m

Dislivello complessivo: circa 500 m (lunghezza del percorso circa 17 km)

Tempo di Percorrenza: 6/7 ore

Livello di difficoltà: E

Cartografia: Carta Kompass n. 692 (1:25.000) Monte Baldo Sud

Percorso automobilistico: Carpi, Verona, Affi, Garda

Quota di partecipazione: 5 €

Accompagnatori: Bulgarelli Marco 320/4676258, Alberto Gavioli 335/5921358, Paolo Lottini 335/6938728

Ritrovo: parcheggio sede CAI Carpi, ore 7,00

Molto importante: a fine gita ogni partecipante è invitato a festeggiare con tante buone cose da mangiare, torte squisite e vino eccellente

Prenotazione: entro martedì 25 dicembre 2012

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum