Accedi

Ho dimenticato la password

Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» After Xmas 2015
Dom 20 Dic 2015 - 1:22 Da Marco Bulgarelli

» Colac - Via ferrata dei Finanzieri
Lun 24 Ago 2015 - 14:05 Da Marco Bulgarelli

» Pizzo Badile Camuno
Sab 23 Mag 2015 - 23:03 Da Marco Bulgarelli

» Monte Altissimo - Alpi Apuane
Mar 7 Apr 2015 - 19:49 Da Marco Bulgarelli

» La Nuda - Appennino Reggiano
Lun 26 Gen 2015 - 19:48 Da Marco Bulgarelli

Flusso RSS


MSN 


Parole chiave


Cornone di Blumone

Andare in basso

Cornone di Blumone

Messaggio  Marco Bulgarelli il Sab 7 Set 2013 - 15:06

I FANTALPICI
Cornone di Blumone 2842 m
Gruppo dell'Adamello
15 Settembre 2013

Descrizione del percorso
Grandiosa cima rocciosa di tonalite, definita "la più bella, elegante, massiccia imponente montagna della parte meridionale del gruppo dell'Adamello". E' l'enorme cono che si staglia isolato e scuro, ben visibile quando dai monti del Lago di Garda si abbracciano con gli occhi le vette che si innalzano verso ovest.
Dal rifugio Tassara/Bazena 1804 m (oppure, poco più oltre, da malga Cadino dove parte il sentiero 19), raggiungibile in automobile percorrendo la strada provinciale 669 che da Breno porta al Passo Croce Domini, si imbocca il sentiero 18 che figura essere anche il tratto iniziale dell'Alta via dell'Adamello (Sentiero n. 1). In circa due ore, dopo aver superato il Passo di Val Fredda 2321 m e più oltre il Passo della Vacca 2355 m (così chiamato per una roccia che assomiglia proprio a questo animale), si raggiunge il Lago della Vacca al bordo del quale si trova il rifugio T. Secchi (ex G. Rosa) 2367 m.
Continuando a seguire il sentiero dell'Alta via si giunge a un bivio, e svoltando a destra ora si comincia a percorrere il sentiero 27. Raggiunto il Passo di Blumone 2633 m, dove rimangono i resti di costruzioni risalenti alla Grande guerra, si prende il sentiero 28 che puntando decisamente verso la parete nord del Cornone inizia una ripida salita su di una cresta rocciosa (passi di I). Dopo una pietraia che può essere innevata fino a stagione inoltratata, superato uno spuntone ben rilevato si deve risalire lungo un camino non difficile ma sicuramente delicato anche a causa della roccia friabile (I+). Una volta usciti, si segue a sinistra la cresta che conduce alla croce posta sulla vetta del Cornone di Blumone 2842 m (due ore dal rifugio Secchi).
Un elenco senza ordine dei luoghi visibili da quell'eccezionale punto elevato: Carè Alto, dalla Val di Fumo alla Val di Neve, cime delle Valli Giudicarie, Brenta, Prealpi Bresciane, Lago di Garda, Pianura Padana, Appennini, Carega, Pasubio, Baldo, Alpi Orobie, Concarena, Presolana, Pizzo Camino, Monte Gleno, Gruppo del Bernina, Monti del Tredenus, e, in giornate di visibilità eccezionale, Laguna di Venezia.
Il ritorno segue lo stesso percorso dell'andata. Sarebbe possibile chiudere un magnifico anello aggirando le pendici del Cornone sull'altro versante (est) lungo i sentieri 27, 26 e 17, fino a raggiungere di nuovo il Passo della Vacca, ma occorrerà valutare quanto fiato rimane per affrontare un percorso che certo non è breve.

Punto di partenza: rifugio Tassara/Bazena 1804 m

Punto di arrivo: Cornone di Blumone 2842 m

Dislivello complessivo: circa 1100 m

Tempo di percorrenza: 8 ore circa

Livello di difficoltà: EE _ A (I+) _ F+

Cartografia: Kompass n. 71 e n. 103

Attrezzatura: casco, imbrago

Percorso automobilistico: Carpi, Ospitaletto di Brescia, Boario T., Breno, Bazena

Quota di partecipazione: 5 €

Accompagnatori: Marco Bulgarelli 320/4676258, Alberto Gavioli 335/5921358, Paolo Lottini 335/6938728

Ritrovo: parcheggio sede CAI Carpi, ore 5,20

Molto importante: a fine gita ogni partecipante è invitato a festeggiare con tante buone cose da mangiare, torte squisite e vino eccellente

Torna in alto Andare in basso

Re: Cornone di Blumone

Messaggio  Paolo Lottini il Sab 14 Set 2013 - 19:36

!!! ESCURSIONE ANNULLATA CAUSA CONDIZIONI METEO SFAVOREVOLI !!!

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum