26 maggio - Notturna sull'argine del Cavo Lama

Andare in basso

26 maggio - Notturna sull'argine del Cavo Lama

Messaggio  Paolo Lottini il Lun 24 Mag 2010 - 15:02

La Canzone della Lama
(sull'aria della Leggenda del Piave)
"La Lama mormorava calma e placida al passaggio
dei primi baldi il ventisei di maggio;
il gruppo camminava lungo l'argine la sera
per conoscer a Pratazzola la barriera..."


Ci risiamo!
Dopo il successo della notturna alle Casse d'espansione del Fiume Secchia, mercoledì 26 maggio ci sarà un'altra escursione notturna con luna (quasi) piena. Questa volta cammineremo sul margine dell'argine del Cavo Lama definito anche il fiume di Carpi.

Per chi non lo sapesse, il Cavo Lama è il risultato di un rimaneggiamento antropico nei secoli di un corso d'acqua di origine naturale chiamato Lama-Papaccina, che scorreva dalla piana tra Modena e Reggio e confluiva nel Fiume Secchia. Oggi il fiume naturale non esiste più e al suo posto c'è il Cavo Lama, che si suddivide in due tratti denominati rispettivamente Lama Alta e Lama Bassa:
la Lama Alta si sviluppa dal comune di Rubiera fino all'impianto di risalita di Pratizzola e la sua funzione è quella di canale di scolo e drenaggio delle acque.
la Lama Bassa che si sviluppa dall'impianto di Pratazzola fino alla confluenza con il Secchia ha la doppia funzione di canale di scolo in autunno-inverno e di canale irriguo in primavera-estate.

Il nostro giro notturno partirà proprio dall'impianto di sollevamento di Pratazzola che dal 1930 divide la Lama Alta dalla Lama Bassa. L'impianto con le sue due pompe centrifughe e una pompa a elica, solleva l'acqua da quota 19 metri a quota 22,50 metri con una portata di 12200 litri al secondo.

L'appuntamento per chi vuol partecipare è quindi per mercoledì 26 maggio alle ore 21.15 - 21.30 al parcheggio del Cai di Carpi. Ricordo che servirà una pila frontale e scarpe comode. Inoltre sono ben accette poesie, racconti legati al buio e alla luna, ma soprattutto appetitosi cibi e buone bevande.

Vi aspetto,
Paolo


Ultima modifica di Paolo Lottini il Mer 26 Mag 2010 - 9:46, modificato 3 volte

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Torna in alto Andare in basso

Re: 26 maggio - Notturna sull'argine del Cavo Lama

Messaggio  Chiara il Lun 24 Mag 2010 - 18:48

Ho già fatto la spesa!
avatar
Chiara
Super User
Super User


Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: 26 maggio - Notturna sull'argine del Cavo Lama

Messaggio  Paolo Lottini il Mar 25 Mag 2010 - 11:17

Ciao nottambuli,
stiamo diventando famosi... La descrizione della gita notturna è anche sul blog di Carpibec: http://carpibec.wordpress.com/2010/05/24/lama-notturn/

Siete pronti?

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Torna in alto Andare in basso

Re: 26 maggio - Notturna sull'argine del Cavo Lama

Messaggio  Paolo Lottini il Gio 27 Mag 2010 - 14:50

Anche questa è fatta!
Spero che la gitarella sia piaciuta e suggerisco a tutti coloro che ne abbiano la possibilità di vedere quei luoghi anche alla luce del sole; sicuramente non rimarrete delusi. Se qualcuno (Rino?) ha scattato delle foto, e volesse condividerle, può inviarmele via mail così le inserisco sul forum o nella gallery del Caicarpi.it.

Per la prossima notturna avrei pensato di alzare il tiro con un'alba su qualche cima panoramica; come lo Stivo, il Cimone, il Lago Scaffaiolo o il più impegnativo Cusna. Eventuali altre proposte sono comunque ben accette.

Ciao e grazie a tutti.

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Torna in alto Andare in basso

Re: 26 maggio - Notturna sull'argine del Cavo Lama

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum