Accedi

Ho dimenticato la password

Mag 2018
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» After Xmas 2015
Dom 20 Dic 2015 - 1:22 Da Marco Bulgarelli

» Colac - Via ferrata dei Finanzieri
Lun 24 Ago 2015 - 14:05 Da Marco Bulgarelli

» Pizzo Badile Camuno
Sab 23 Mag 2015 - 23:03 Da Marco Bulgarelli

» Monte Altissimo - Alpi Apuane
Mar 7 Apr 2015 - 19:49 Da Marco Bulgarelli

» La Nuda - Appennino Reggiano
Lun 26 Gen 2015 - 19:48 Da Marco Bulgarelli

Flusso RSS


MSN 


Parole chiave


Cima Undici

Andare in basso

Cima Undici

Messaggio  Marco Bulgarelli il Mer 21 Mar 2012 - 18:52

I FANTALPICI
CIMA UNDICI m 2501
1 Aprile 2012

Descrizione del percorso
A est di Pozza di Fassa e a sud-ovest della Marmolada si innalza il gruppo dei Monzoni. Una delle montagne più imponenti qui è Cima Undici o Sas da Le Undesc (2503 m), che si innalza sopra Pozza chiudendo con la sua forma caratteristica la Val di Fassa. Impervia e inaccessibile da questa parte, la sua vetta è raggiungibile da sud. Salendo dalla Val di San Nicolò, si parte dal parcheggio del Ri-storante Soldanella (1410 m) oppure dalla Malga Crocifisso. Dalla Cappella Crocifisso (1522 m), posta vicino alla malga, si punta a sud-est lungo la forestale 603. Si entra in questo modo nella Valle dei Monzoni e ci si dirige verso la malga omonima passando accanto alla Baita Monzoni (1722 m) - vale la pena di segnalare quest'ultima, perché vi si mangia veramente bene. Dopo la Malga Monzoni, una croce segna il punto oltre il quale il sentiero si fa più stretto, volgendo a destra in direzione ovest (segnavia 624); a questo punto un breve ma ripido tratto nel bosco si addentra nella valle delle malghe di Gardeccia (2058 m). Una volta giunti al Rifugio Vallaccia (2275 m) ci si porta verso la Punta di Vallaccia, sotto la quale si devia puntando decisamente a nord in direzione della Forcella Vallaccia. Si continua così lungo l'ampio pendio inclinato fino a raggiungere Cima Undici. Sulla vetta (2501 m) si apre un vasto e meraviglioso panorama circondato dal Catinaccio, dal Latemar e dal gruppo della Marmolada: Pozza appare ora, dopo la fatica dell'ascensione, in fondo a una prospettiva vertiginosamente inclinata.
L'intenzione è quella di salire con le ciaspole sfruttando l'ultima neve: si valuterà sul luogo, in base alle condizioni effettive di innevamento, se sarà veramente necessario utilizzare questi strumenti oppure se si può salire "a piedi nudi".

Punto di partenza: parcheggio Malga Crocifisso 1522 m

Punto di arrivo: Cima Undici 2501 m

Dislivello complessivo: circa 1000 m

Tempo di Percorrenza: circa 6 ore

Livello di difficoltà: EE

Cartografia: Carta Kompass n. 59 (1:50.000) o n. 686 (1:25.000)

Attrezzatura: ciaspole, ARTVA (obbligatorio), pala e sonda

Percorso automobilistico: Carpi, Egna-Ora, Cavalese, Pozza

Quota di partecipazione: 5 €

Accompagnatore: Bulgarelli Marco 320/4676258

Ritrovo: parcheggio sede CAI Carpi, ore 5

Molto importante: a fine gita ogni partecipante è invitato a festeggiare con tante buone cose da mangiare, torte squisite e vino eccellente

Informazioni: CAI, sede di Carpi - 059/696808

Prenotazione: entro venerdì 30 marzo 2012

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum