Accedi

Ho dimenticato la password

Mag 2018
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» After Xmas 2015
Dom 20 Dic 2015 - 1:22 Da Marco Bulgarelli

» Colac - Via ferrata dei Finanzieri
Lun 24 Ago 2015 - 14:05 Da Marco Bulgarelli

» Pizzo Badile Camuno
Sab 23 Mag 2015 - 23:03 Da Marco Bulgarelli

» Monte Altissimo - Alpi Apuane
Mar 7 Apr 2015 - 19:49 Da Marco Bulgarelli

» La Nuda - Appennino Reggiano
Lun 26 Gen 2015 - 19:48 Da Marco Bulgarelli

Flusso RSS


MSN 


Parole chiave


Origine delle coordinate UTM

Andare in basso

Origine delle coordinate UTM

Messaggio  Paolo Lottini il Dom 11 Apr 2010 - 16:44

Visto che qualcuno di voi lo ha chiesto durante la lezione sul GPS di martedì scorso; di seguito un approfondimento sulle origini delle coordinate UTM.

Se per le coordinate geografiche, l'origine è sempre il parallelo passante all'equatore per la latitudine, e il meridiano passante su Greenwich per la longitudine ...

Rappresentazione del globo terrestre con origine delle coordinate geografiche.

Per le coordinate chilometriche UTM non è così...


Il disegno sopra è una rappresentazione di un Fuso UTM avente una
larghezza di 6°.


Per la longitudine l'origine è il meridiano passante per il centro del fuso (nella figura la linea verticale rossa tratteggiata) e, per convenzione viene assegnato un valore di 500000 metri (falso est).
Un esempio:
se mi trovo su un qualsiasi punto della linea tratteggiata la coordinata di longitudine sarà sempre 0500000; se ora mi sposto di un metro in direzione ovest la coordinata diventerà 0499999. Se invece mi sposto di un metro in direzione est la coordinata sarà 0500001.

Per la latitudine l'origine è l'equatore (linea orizzontale azzurra) e, sempre per convenzione viene assegnato un valore di 0 metri per l'emisfero nord (il nostro) e un valore di 10000000 metri per l'emisfero sud (falso nord).
Esempio:
se mi trovo esattamente all'equatore, la mia coordinata di latitudine sarà 0000000; se mi sposto di un metro in direzione nord la coordinata sarà 0000001. Se invece mi sposto in direzione sud, sempre di un metro, la coordinata sarà 9999999.


Nella figura sopra sono rappresentati i fusi e le fasce che interessano l'Italia.

Facciamo un esempio con le coordinate UTM del Duomo di Carpi:
32T 0649196
4960754

queste coordinate mi dicono che sono nel fuso 32, nella fascia T, disto 149196 metri in direzione est (649196 meno 500000) dal meridiano centrale del fuso di riferimento, e disto 4960754 metri in direzione nord dall'equatore.

Prendiamo adesso le coordinate UTM del centro di Città del Capo in Sudafrica:
34H 0261812
6243308
queste coordinate mi dicono che sono nel fuso 34, nella fascia H, disto 238188 metri in direzione ovest (500000 meno 261812) dal meridiano centrale del fuso di riferimento, e disto 3756692 metri in direzione sud dall'equatore (10000000 meno 6243308).

Spero di aver chiarito almeno in parte i vostri dubbi. Se ci fosse ancora un po' di nebbia e volete maggiori dettagli non avete che da scrivere sotto le vostre perplessità.
Paolo

_________________
Non esistono montagne impossibili. Esistono solo uomini che non sono capaci di salirle.

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum