Accedi

Ho dimenticato la password

Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» After Xmas 2015
Dom 20 Dic 2015 - 1:22 Da Marco Bulgarelli

» Colac - Via ferrata dei Finanzieri
Lun 24 Ago 2015 - 14:05 Da Marco Bulgarelli

» Pizzo Badile Camuno
Sab 23 Mag 2015 - 23:03 Da Marco Bulgarelli

» Monte Altissimo - Alpi Apuane
Mar 7 Apr 2015 - 19:49 Da Marco Bulgarelli

» La Nuda - Appennino Reggiano
Lun 26 Gen 2015 - 19:48 Da Marco Bulgarelli

Flusso RSS


MSN 


Parole chiave


Monte Sparavero

Andare in basso

Monte Sparavero

Messaggio  Marco Bulgarelli il Sab 21 Dic 2013 - 13:02

FANTALPICI AFTER CHRISTMAS
MONTE SPARAVERO 1512 m - DORSALE DEL BALDO
26 Dicembre 2013

Escursione appagante con percorso che si svolge lungo un tratto della cresta del Monte Baldo.
Dal paese di Braga 594 m si imbocca il sentiero 63 che porta all'incantevole borgo di Pradonego 912 m, quindi si prosegue fino a raggiungere l'incrocio con il sentiero 64. Prendendo la direzione verso sinistra, si arriva a Montesel 1231 m e poi alla Malga Colonei di Caprino 1272 m, posta su un alpeggio che si affaccia in modo spettacolare sui Lessini, il Carega, il Pasubio e il Becco di Filadonna, sulla Val D'Adige e sulla Pianura Padana: qui è già visibile la sponda orientale del Lago di Garda. Poco oltre, superato un laghetto ormai completamente ghiacciato, si segue una traccia che si innalza in diagonale sul pendio erboso sulla destra. Si giunge in questo modo sul Monte Sparavero 1512 m, la cui tonda sommità è segnalata da una croce: ora la veduta si apre anche alla sponda occidentale del Lago di Garda e ai monti che si innalzano dietro di essa: Cornone di Blumone, Adamello, Carè Alto e, nelle belle giornate, il ben più lontano Monte Rosa. A questo punto si potrebbe tornare indietro per lo stesso percorso (per un totale di quasi 15 km), ma volendo ci si può spingere verso nord lungo l'ampia cresta seguendo il sentiero 662. Passati di fianco alla Punta di Naole e al sorprendente forte che porta lo stesso nome (costruito dagli italiani fra il 1905 e il 1913), alla Bocchetta di Naole 1648 m si scende per il sentiero 656 (Lino Ottaviani) e arrivati alla Malga Valfredda Crocetta si segue la strada che porta a Ime 1128 m e quindi a Pradonego, dove si riprende il sentiero dell'andata: in questo modo l'escursione arriverebbe a toccare i 25 km circa e a superare i mille metri di dislivello.
N.B.: in caso di nevicate durante questi giorni, sarà necessario portare una piccozza (ciaspole facoltative) - verrà data comunicazione in tal senso attraverso la mailing list della sezione.

Punto di partenza: Braga 594 m

Punto di arrivo: Monte Sparavero 1512 m / Bocchetta di Naole 1648 m

Dislivello complessivo: oltre 1000 m

Tempo di Percorrenza: circa 7 ore

Livello di difficoltà: EE

Cartografia: Comitato Gruppi Alpinistici Veronesi - Monte Baldo (foglio sud 1:25.000)

Attrezzatura: piccozza in caso di neve

Percorso automobilistico: Carpi, Affi, Caprino Veronese, Braga

Quota di partecipazione: 5 €

Accompagnatori: Marco Bulgarelli 320/4676258, Alberto Gavioli 335/5921358, Paolo Lottini 335/6938728

Ritrovo: parcheggio sede CAI Carpi, ore 6,50

Molto importante: a fine gita ogni partecipante è invitato a festeggiare con tante buone cose da mangiare, torte squisite e vino eccellente

Prenotazione: entro mercoledì 25 dicembre 2013




Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum